La nostra storia

La nostra terra

Una storia di famiglia

Il carattere tenace della famiglia Passalacqua va fatto risalire alle origini montanare, al rigore delle montagne d’Abruzzo, dalle quali nonna Giulia e nonno Pietro scendevano ancora a metà del 900 per raggiungere il tavoliere delle puglie, impegnati nella dura ma nobile arte della transumanza.

Dalla pastorizia nomade all’agricoltura il passaggio è stato naturale, ma è col sacrificio ed il lavoro che vengono comperati i terreni che vedono oggi estendersi a perdita d’occhio gli ortaggi e la frutta di Bio Orto.

L’azienda nasce già adulta e con quelle idee lungimiranti che soltanto papà Nino riusciva a mettere in prospettiva.

Preziosa la collaborazione dei figli Nino jr, Tiziano e Giulia col marito Mirko, ed è proprio nella dedizione familiare che risiede il segreto dell’attaccamento alla tradizione e allo stesso tempo dello slancio verso la ricerca e l’innovazione che ha fatto di Bio Orto un brand affermato a livello mondiale.

Bio Orto oggi

Tra tradizione ed innovazione, negli anni Bio Orto si è affermata come una delle più importanti realtà europee nel campo dell'agricoltura bio.


Quello che ci guida nel quotidiano è la necessità di soddisfare i nostri clienti, il desiderio costante di migliorare e la possibilità di poter collaborare come una “grande famiglia”. Abbiamo scelto di innovare, sempre. Un‘avventura, in continua crescita, grazie a sistemi innovativi di produzione che ci permettono di differenziarci dagli altri del mercato. La scelta convinta del biologico è stata rafforzata negli anni da un’estrema attenzione al percorso dalla terra alla tavola, sia per i freschi che per le conserve alimentari.

500 ettari

di terreni di proprietà

50.000 m³

di celle frigorifere

7.000 tonnellate

di prodotti biologici

Pelati Bio

9 linee

di lavorazione

20.000 mq

di area stoccaggio e lavorazione

200 addetti

una grande famiglia

Tradizione, innovazione e passione

Per offrirti i migliori prodotti biologici
Datterino Giallo BIO